Patrick Mahomes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Patrick Mahomes
Patrick Mahomes II.JPG
Mahomes nella prima gara in carriera il 31 dicembre 2017
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 190 cm
Peso 104 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Quarterback
Squadra Kansas City Chiefs
Carriera
Giovanili
2014-2016Texas Tech Red Raiders
Squadre di club
2017-Kansas City Chiefs
Statistiche
Partite 46
Partite da titolare 46
Yard passate 14.152
Touchdown passati 114
Intercetti subiti 24
Passer rating 108,7
Palmarès
Super Bowl 1
MVP del Super Bowl 1
MVP della NFL 1
Selezioni al Pro Bowl 3
All-Pro 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 2 gennaio 2021

Patrick Lavon Mahomes II (Tyler, 17 settembre 1995) è un giocatore di football americano statunitense che milita nel ruolo di quarterback per i Kansas City Chiefs della National Football League (NFL).

Al college giocò a football e a baseball alla Texas Tech University. Dopo la sua seconda stagione decise di abbandonare il baseball e concentrarsi unicamente sul football. Nel suo terzo anno guidò la NCAA Division I FBS in diverse categorie, tra cui yard passate (5.052) e passaggi da touchdown (53). Decise in seguito di dichiararsi eleggibile nel Draft NFL 2017, dove fu chiamato come 10º assoluto dai Kansas City Chiefs.

Mahomes trascorse la sua stagione da rookie come riserva del veterano Alex Smith. Dopo che i Chiefs scambiarono Smith con i Washington Redskins l'anno seguente, Mahomes venne nominato titolare. In quella stagione, Mahomes lanciò 5.097 yard, 50 touchdown e 12 intercetti, diventando l'unico quarterback a lanciare 5.000 yard sia al college che nella NFL. Si unì anche a Peyton Manning a lanciare 5.000 yard e 50 touchdown nella sua stagione, venendo premiato come MVP della NFL. Mahomes, assieme a Lamar Jackson, Cam Newton e Steve McNair, sono gli unici quarterback afroamericani ad avere vinto il titolo di MVP.

Durante i playoff 2019–20, Mahomes guidò i Chiefs al Super Bowl LIV, la loro prima apparizione in cinquant'anni, dove batterono i San Francisco 49ers. Mahomes fu premiato come MVP del Super Bowl per la sua prestazione, diventando il secondo quarterback afroamericano dopo Doug Williams a riuscirvi e il più giovane in assoluto. È il terzo quarterback afroamericano dopo Doug Williams e Russell Wilson e il secondo più giovane di sempre (24 anni e 138 giorni) dopo Ben Roethlisberger (23 anni e 320 giorni) a vincere il Super Bowl.

Carriera universitaria[modifica | modifica wikitesto]

Al college, Mahomes giocò a football per i Texas Tech Red Raiders dal 2014 al 2016. Il 22 ottobre 2016 contro Oklahoma stabilì il record NCAA per il maggior numero di yard totali guadagnate in una partita (819) e pareggiò il primato per yard passate in una gara (734).[1] A fine anno fu premiato con il Sammy Baugh Trophy come miglior passatore a livello universitario.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

Kansas City Chiefs[modifica | modifica wikitesto]

Stagione 2017[modifica | modifica wikitesto]

Il 27 aprile 2017, Mahomes fu scelto come decimo assoluto nel Draft NFL 2017 dai Kansas City Chiefs, il secondo quarterback chiamato dopo Mitchell Trubisky.[2] Dopo essere stato la riserva del veterano Alex Smith nelle prime 16 settimane di campionato, con i Chiefs già sicuri del titolo della AFC West division, fu nominato titolare per la gara dell'ultimo turno della stagione regolare, vinta contro i Denver Broncos in cui passò 284 yard e subì un intercetto.[3]

Stagione 2018: MVP della NFL[modifica | modifica wikitesto]

Mahomes nel training camp 2018

Con la cessione di Smith ai Washington Redskins, Mahomes fu nominato titolare per la stagione 2018, nella quale passò 256 yard e 4 touchdown nel debutto contro i Los Angeles Chargers, venendo premiato come miglior giocatore offensivo dell'AFC della settimana.[4][5][6] Sette giorni dopo, con altri sei touchdown nella vittoria sui Pittsburgh Steelers stabilì un nuovo record NFL per il maggior numero di TD passati nelle prime due giornate di campionato e venendo premiato ancora come giocatore offensivo della settimana e come quarterback della settimana.[7][8][9] Nel terzo turno infranse un altro record giungendo con 3 touchdown a quota 13, il massimo di sempre nelle prime tre gare di campionato (in seguito superato da Russell Wilson nel 2020).[10] Alla fine di settembre fu premiato come giocatore offensivo della AFC del mese di settembre, in cui i Chiefs furono una delle due squadre a mantenersi imbattute.[11] Nel nono turno pareggiò il record NFL di Andrew Luck con l'ottava gara consecutiva da 300 yard passate nella vittoria sui Cleveland Browns.[12] Sette giorni dopo, nella vittoria sugli Arizona Cardinals, con due touchdown passati stabilì un nuovo record di franchigia dei Chiefs a poco più di metà stagione. Con 377 yard passate e 2 TD guidò i Chiefs alla vittoria nel 14º turno sui Baltimore Ravens, centrando la matematica qualificazione ai playoff.[13]

Nell'ultima partita della stagione regolare Mahomes passò due touchdown contro gli Oakland Raiders giungendo a quota 50, il terzo giocatore della storia a riuscirvi dopo Tom Brady e Peyton Manning, venendo convocato per il suo primo Pro Bowl ed inserito nel First-team All-Pro.[14][15][16]

Nella prima gara di playoff in carriera, Mahomes passò 278 yard e segnò un touchdown su corsa nella vittoria sugli Indianapolis Colts nel divisional round. La stagione dei Chiefs si chiuse nella finale della AFC a un passo dal Super Bowl, perdendo contro i New England Patriots. A fine anno divenne il giocatore più giovane ad essere premiato come MVP della NFL dai tempi di Dan Marino nel 1984 e il primo vincitore di sempre della franchigia dei Chiefs. Conquistò inoltre il titolo di giocatore offensivo dell'anno.

Stagione 2019: vittoria del Super Bowl[modifica | modifica wikitesto]

Lo spogliatoio di Mahomes all'Arrowhead Stadium

Nel secondo turno della stagione 2019 Mahomes fu premiato come giocatore offensivo della AFC e come quarterback della settimana dopo avere passato 443 yard e 4 touchdown, tutti nel secondo quarto, nella vittoria sui Raiders.[17][18] Alla fine di settembre fu premiato come giocatore offensivo della AFC del mese in cui passò oltre 1.500 yard e mantenne i Chiefs imbattuti.[19] La prima sconfitta giunse nel quinto turno con Mahomes che fu rallentato da un problema a una caviglia.[20] Due settimane dopo, nell'anticipo del settimo turno contro i Broncos, Mahomes si infortunò alla rotula ad inizio gara, venendo costretto a lasciare il campo. Tornò titolare nella decima giornata contro i Tennessee Titans, ma 446 yard passate e 3 touchdown non bastarono per portare i suoi alla vittoria.[21] Nel quindicesimo turno Mahomes passò 340 yard e 2 touchdown nella vittoria nel mezzo di una nevicata contro i Broncos.[22] A fine stagione fu convocato per il suo secondo Pro Bowl dopo avere passato 4.031 yard, 26 touchdown e 5 intercetti.[23] I Chiefs con un record di 12-4 chiusero al secondo posto della AFC, avendo la possibilità di saltare il primo turno di playoff.

Nel divisional round dei playoff Mahomes guidò i Chiefs a rimontare il più grande svantaggio della storia della franchigia (24 punti) contro gli Houston Texans, andando a vincere per 51-31. La sua partita terminò con 321 yard passate e 5 touchdown. Fu anche il miglior corridore dei suoi con 53 yard.[24] Nella finale della AFC contro i Tennessee Titans passò 294 yard, 3 touchdown e ne segnò un quarto su corsa, portando i Chiefs alla vittoria e alla prima qualificazione al Super Bowl dal 1969.[25] Il 2 febbraio 2020, nel Super Bowl LIV contro i San Francisco 49ers, Mahomes completò 26 passaggi su 42 per 286 yard, 2 touchdown e 2 intercetti subiti, correndo anche 29 yard e segnando un terzo touchdown su corsa. Per la sua prestazione venne nominato MVP del Super Bowl, vinto dai Chiefs per 31-20 che interruppe un digiuno di cinquant'anni per la franchigia.[26] All'età di 24 anni, Mahomes fu il più giovane MVP del Super Bowl della storia.

Stagione 2020[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 luglio 2020 Mahomes firmò con i Chiefs un rinnovo contrattuale di dieci anni,[27] del valore di 503 milioni di dollari, il più ricco della storia dello sport, superando quello di Mike Trout.[28] Nella prima partita della stagione i campioni in carica batterono i Texans in una gara in cui passò 211 yard e 3 touchdown.[29] Nella settimana 3 Mahomes divenne il giocatore più veloce della storia a passare 10.000 yard, 34 partite contro le 36 di Kurt Warner. La sua partita nella gara di alta classifica vinta contro i Ravens terminò con 385 yard passate, 4 touchdown su passaggio e un quinto segnato su corsa, venendo premiato come giocatore offensivo della AFC della settimana.[30][31]

Nella settimana 8 contro i New York Jets Mahomes passò 416 yard a 10 ricevitori diversi e 5 touchdown, venendo nominato miglior giocatore offensivo della AFC della settimana e come quarterback della settimana.[32][33] La settimana seguente divenne il giocatore più rapido della storia a passare 100 touchdown in carriera, superando Dan Marino. Nel dodicesimo turno passò 469 yard e 3 touchdown, tutti per Tyreek Hill, nella vittoria sui Tampa Bay Buccaneers.[34] Alla fine di novembre fu premiato come giocatore offensivo della AFC del mese in cui passò 1.598 yard, 14 touchdown e un solo intercetto mentre i Chiefs ebbero un record di 4-0.[35] La sua stagione si chiuse con 4.740 yard passate (secondo nella lega), 38 touchdown (quarto) e 6 intercetti, venendo convocato per il suo terzo Pro Bowl (non disputato a causa della pandemia di COVID-19) e inserito nel Second-team All-Pro.[36][37] I Chiefs terminarono con il miglior record della lega, assicurandosi il vantaggio del fattore campo in tutti i playoff della AFC.

Nel divisional round dei playoff Mahomes passò 255 yard e un touchdown (più uno segnato su corsa) prima di uscire dal campo per una commozione cerebrale subita nel secondo tempo. I Chiefs riuscirono tuttavia a resistere al tentativo di rimonta dei Cleveland Browns andando a vincere per 22-17.[38] Fu regolarmente in campo nella finale della AFC in cui passò 325 yard e 3 touchdown nella vittoria sui Buffalo Bills che qualificò i Chiefs al secondo Super Bowl consecutivo.[39]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Kansas City Chiefs: LIV
Kansas City Chiefs: 2019, 2020

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

  • Giocatore offensivo dell'AFC del mese: 3
settembre 2018, settembre 2019, novembre 2020
  • Giocatore offensivo dell'AFC della settimana: 6
1ª e 2ª del 2018, 2ª del 2019, 3ª, 8ª e 12ª del 2020
2018
2ª, 7ª e 8ª del 2018, 2ª e 3ª del 2019, 8ª del 2020
2018
2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Led by Patrick Mahomes, NCAA records fall in Oklahoma-Texas Tech shootout, USA Today, 23 ottobre 2016. URL consultato il 28 aprile 2017.
  2. ^ (EN) Patrick Mahomes: It'll be awesome to learn from Smith, NFL.com, 28 aprile 2017. URL consultato il 28 aprile 2017.
  3. ^ (EN) Patrick Mahomes to start at QB for Chiefs vs. Broncos, NFL.com, 27 dicembre 2017. URL consultato il 27 dicembre 2017.
  4. ^ (EN) What we learned from Sunday's Week 1 games, in NFL.com, 9 settembre 2018.
  5. ^ Nfl, prima giornata: Rodgers eroico, New England è sempre Brady, gazzetta.it, 10 settembre 2018. URL consultato l'11 settembre 2018.
  6. ^ (EN) Mahomes, Fitzpatrick among Players of the Week, NFL.com, 12 settembre 2018. URL consultato il 12 settembre 2018.
  7. ^ Football Nfl: stupore a Buffalo, Davis all’intervallo lascia il match e si ritira, gazzetta.it, 17 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2018.
  8. ^ (EN) Mahomes, Fitzpatrick among NFL Players of Week, NFL.com, 19 settembre 2018. URL consultato il 19 settembre 2018.
  9. ^ (EN) FedEx Air & Ground NFL Players of the Week: Mahomes & Breida, NFL.com, 21 settembre 2017. URL consultato il 22 settembre 2017.
  10. ^ Football, Nfl: Mahomes fa 13 touchdown e Kansas City resta imbattuta, gazzetta.it, 24 settembre 2018. URL consultato il 24 settembre 2018.
  11. ^ (EN) Khalil Mack, J.J. Watt among Players of the Month, NFL.com, 4 ottobre 2018. URL consultato il 4 ottobre 2018.
  12. ^ (EN) What we learned from Sunday's Week 9 games, NFL.com, 4 novembre 2018. URL consultato il 6 novembre 2018.
  13. ^ (EN) What we learned from Sunday's Week 14 games, 9 dicembre 2018. URL consultato l'11 dicembre 2018.
  14. ^ (EN) NFL reveals rosters for 2019 Pro Bowl in Orlando, in NFL.com, 18 dicembre 2018. URL consultato il 19 dicembre 2018.
  15. ^ (EN) 2018 NFL Leaders and Leaderboards, in Pro Football Reference, 2018. URL consultato il 1º gennaio 2019.
  16. ^ (EN) All-Pro Team: Donald, Mahomes among highlights, NFL.com, 4 gennaio 2019. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  17. ^ (EN) Patrick Mahomes, Russell Wilson among Players of the Week, NFL.com, 18 settembre 2019. URL consultato il 18 settembre 2019.
  18. ^ (EN) FedEx Air & Ground NFL Players of the Week: Mahomes & Cook, NFL.com, 20 settembre 2018. URL consultato il 20 settembre 2019.
  19. ^ (EN) Mahomes, McCaffrey among Players of the Month, NFL.com, 3 ottobre 2019. URL consultato il 3 ottobre 2019.
  20. ^ Sconfitta a sorpresa di Kansas City, Oakland supera Chicago a... Londra, gazzetta.it, 7 ottobre 2019. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  21. ^ Green Bay batte Carolina sotto un’epica nevicata. New Orleans, Kansas City, LA Rams e Indianapolis battute, gazzetta.it, 11 novembre 2019. URL consultato l'11 novembre 2019.
  22. ^ (EN) What we learned from Sunday's Week 15 games, in NFL.com, 15 dicembre 2019. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  23. ^ (EN) NFL reveals rosters for 2020 Pro Bowl in Orlando, NFL.com, 17 dicembre 2019. URL consultato il 18 dicembre 2019.
  24. ^ (EN) Game Center: Houston 31 Kansas City 51, su NFL.com, 12 gennaio 2020. URL consultato il 17 gennaio 2020.
  25. ^ (EN) Game Center: Tennessee 24 Kansas City 35, su NFL.com, 19 gennaio 2020. URL consultato il 20 gennaio 2020.
  26. ^ (EN) Jeremy Bergman, Chiefs QB Patrick Mahomes named Super Bowl LIV MVP, su NFL.com, NFL Enterprises, 2 febbraio 2020. URL consultato il 4 febbraio 2020.
  27. ^ (EN) Kevin Patra, Chiefs, Patrick Mahomes agree to 10-year contract extension, su NFL.com, NFL Enterprises, 6 luglio 2020. URL consultato il 6 luglio 2020.
  28. ^ (EN) Chiefs, Patrick Mahomes agree to 10-year, $503M extension, su NFL.com. URL consultato il 7 luglio 2020.
  29. ^ (EN) Game Center: Houston 20 Kansas City 34, su NFL.com, 10 settembre 2020. URL consultato l'11 settembre 2020.
  30. ^ (EN) Game Center: Kansas City 34 Baltimore 20, su NFL.com, 28 settembre 2020. URL consultato il 29 settembre 2020.
  31. ^ (EN) Seahawks QB Russell Wilson, Chiefs QB Patrick Mahomes lead Players of the Week, NFL.com, 30 settembre 2020. URL consultato il 30 settembre 2020.
  32. ^ (EN) NFL Week 8: What we learned from Sunday's games, NFL.com, 1º novembre 2020. URL consultato il 2 novembre 2020.
  33. ^ (EN) Chiefs QB Patrick Mahomes, Vikings RB Dalvin Cook among Players of the Week, in NFL.com, 4 novembre 2020. URL consultato il 4 novembre 2020.
  34. ^ (EN) Week 12: What we learned from Sunday's games, NFL.com, 29 novembre 2020. URL consultato il 30 novembre 2020.
  35. ^ (EN) Chiefs QB Patrick Mahomes, Vikings RB Dalvin Cook lead Players of the Month, NFL.com, 4 dicembre 2020. URL consultato il 5 dicembre 2020.
  36. ^ (EN) NFL reveals complete AFC, NFC rosters for 2021 Pro Bowl, NFL.com, 21 dicembre 2020. URL consultato il 22 dicembre 2020.
  37. ^ (EN) 2020 All-Pro Team: Aaron Donald, Travis Kelce highlight roster, su NFL.com, 8 gennaio 2021. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  38. ^ (EN) Divisional Round: What we learned from Sunday's games, su NFL.com, 17 gennaio 2021. URL consultato il 21 gennaio 2021.
  39. ^ (EN) Game Center: Buffalo 24 Kansas City 38, su NFL.com, 24 gennaio 2021. URL consultato il 28 gennaio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN9773154622421044710003 · LCCN (ENn2018072057 · WorldCat Identities (ENlccn-n2018072057