Marìa Adelàide di Asburgo-Lorena regina di Sardegna nell'Enciclopedia Treccani - Treccani - Treccani

Marìa Adelàide di Asburgo-Lorena regina di Sardegna

Enciclopedia on line

Figlia (Milano 1822 - Torino 1855) dell'arciduca Ranieri, viceré del Lombardo-Veneto, e di Maria Elisabetta di Savoia-Carignano, sorella di Carlo Alberto. Sposò (1842) il cugino duca di Savoia, il futuro Vittorio Emanuele II. Divenuta regina nel 1849, in accordo con la suocera Maria Teresa, si sforzò di temperare la politica anticlericale del governo sardo. Dei sette figli le sopravvissero Umberto (I), Amedeo duca di Aosta, Clotilde, Maria Pia e Oddone Eugenio, duca del Monferrato.

© Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani - Riproduzione riservata

-ALT
CATEGORIE
TAG

Vittorio emanuele ii

Duca del monferrato

Carlo alberto

Oddone

Torino

-ALT
-ALT