Holstein-Gottorp nell'Enciclopedia Treccani - Treccani - Treccani

Holstein-Gottorp

Enciclopedia on line

Linea minore della casa di Holstein, fondata nel 1544 dal fratello minore di re Cristiano III di Danimarca, Adolfo I (1526-1586). Imparentatasi ripetute volte con la casa reale di Svezia da quando nel 1502 la figlia di Adolfo I, Cristina, aveva sposato Carlo IX (in seguito, Edvige Eleonora, figlia di Federico III di Holstein-Gottorp, si unì in matrimonio con Carlo X, e Federico IV di H.-G. sposò Edvige Sofia, sorella di Carlo XII), la famiglia, ai tempi di Federico III, riuscì nel 1658 (trattato di Copenaghen), con l'aiuto della Svezia, a costituirsi in ducato sovrano, indipendente da ogni legame con la Danimarca. Dopo la guerra nordica e la morte di Carlo XII, i H.-G. furono tuttavia costretti a cedere la loro parte dello Schleswig alla Danimarca, e rientrarono in possesso del H. solo perché lo stesso imperatore Carlo VI era intervenuto in loro favore. Non mancarono, però, da allora in poi in Svezia le simpatie verso di loro. Fin dal 1694 la famiglia si era suddivisa in due rami: il maggiore, con capostipite Federico IV (1671-1702), salì sul trono di Russia nel 1762 con Carlo Pietro Ulrico (Pietro III), e il minore, fondato da Cristiano Augusto (1673-1726), conservò la corona di Svezia dal 1751 al 1818, e il ducato e granducato di Oldemburgo dal 1777 al 1918 (v. Schleswig-Holstein-Sonderburg, duchi di).

CATEGORIE
TAG

Cristiano iii di danimarca

Carlo pietro ulrico

Federico iii

Danimarca

Carlo xii