David James

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
David James
Nazionalità Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra
Altezza 193 cm
Peso 94 kg
Calcio
Ruolo Allenatore (ex portiere)
Termine carriera 20 dicembre 2014 - giocatore
Carriera
Giovanili
1986-1990Watford
Squadre di club1
1990-1992Watford89 (-102)
1992-1999Liverpool214 (-217)
1999-2001Aston Villa67 (-69)
2001-2004West Ham Utd91 (-116)
2004-2006Manchester City93 (-109)
2006-2010Portsmouth134 (-179)
2010-2012Bristol City81 (-119)
2012-2013Bournemouth19 (-22)
2013ÍBV Vestmannæyja17 (-20)
2014Kerala Blasters11 (-9)[1]
Nazionale
1990-1992Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra U-2110 (-6)
1994-1996Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra B2 (0)
1997-2010Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra53 (-46)
Carriera da allenatore
2013-2014ÍBV VestmannæyjaVice
2014Kerala Blasters
2018Kerala Blasters
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 settembre 2021

David Benjamin James (Welwyn Garden City, 1º agosto 1970) è un allenatore di calcio ed ex calciatore inglese, di ruolo portiere.

Attualmente attivo come commentatore per l'emittente televisiva britannica BT Sport,[2] con 1.023 incontri disputati, rientra nella ristretta cerchia dei calciatori con almeno 1000 presenze in carriera.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

James ha cominciato la propria carriera al Watford, nel 1989. Nel 1992 fu comprato dal Liverpool. Dopo 11 match alquanto negativi, l'allenatore Graeme Souness lo sostituì. Con l'arrivo di Roy Evans sulla panchina dei Reds James tornò titolare ma senza gloria, a causa di numerosi errori, fino al 1999. In quell'anno il Liverpool acquistò lo statunitense Brad Friedel e cedette l'inglese all'Aston Villa per l'importante cifra di 23 milioni. Nell'estate 2001 James si trasferì al West Ham per 19 milioni, squadra con cui retrocesse in Football League. Nel giugno 2004 è tornato in Premier League, acquistato dal Manchester City per la cifra di 8 milioni. Nell'agosto 2006 il City lo ha ceduto al Portsmouth per 1,2 milioni di sterline: insieme a lui sono arrivati nello Hampshire giocatori famosi come Sol Campbell, Lauren e Nwankwo Kanu e l'allenatore Harry Redknapp.

Al Portsmouth James ha trovato una costanza di rendimento che gli ha permesso di eguagliare il record di David Seaman di 141 match di Premiership consecutivi. Ciò gli ha permesso anche di diventare capitano della squadra.

Il 30 luglio 2010, dopo essersi svincolato dal Portsmouth, passa a parametro zero al Bristol City firmando un contratto annuale con opzione per un secondo anno.[3] L'11 febbraio 2011, alla vigilia della sua presenza numero 850 con le squadre di club, rinnova il suo contratto fino alla fine della stagione 2011-2012.[4] Con questa maglia il 10 marzo 2012 a 41 anni disputa la partita numero 900 a livello di club.[5]

Il 1º maggio 2012, in scadenza del suo contratto viene svincolato dal Bristol City. Il 23 luglio 2012 il portiere inglese chiede alla società Exeter City se può allenarsi con la squadra in attesa che un club possa offrirgli un nuovo contratto. Paul Tisdale, tecnico dell'Exeter City, accetta la proposta di James ritenendolo un bene sia per il giocatore stesso che per la squadra data la grande esperienza del portiere inglese. Tuttavia il tecnico ha limitato la possibilità di stipulare un contratto dato che la società ha già acquistato il portiere Rhys Evans come vice di Artur Krysiak.

Il 27 settembre 2012 è arrivato a Dean Court ad allenarsi con il Bournemouth con il quale, il giorno successivo, firma un contratto fino alla fine della stagione 2012-13 prendendo il numero 34.[6]

Il 12 marzo 2013 rescinde anticipatamente e consensualmente il suo contratto con la società AFC Bournemouth perché per clausola stabilita da entrambe le parti era previsto che alla 20ª presenza del portiere inglese con la società sarebbe scattata l'opzione per un altro anno. Arrivati alla 19ª l'allenatore Eddie Howe non lo schiera più in campo facendogli perdere il posto da titolare a favore di Shwan Jalal. James, vista la situazione, decise di mettersi alla ricerca di un nuovo club andando così in Islanda e allenandosi con la l'Íþróttabandalag Vestmannaeyja (ÍBV).

Il 2 aprile James firma ufficialmente un contratto con la società ÍBV che lo legherà fino alla fine dell'anno 2013 sia come assistente del suo ex compagno di squadra del Portsmouth (Hermann Hreiðarsson, attuale allenatore) e sia come giocatore.[7][8]

Torna a giocare a partire dall'ottobre 2014 diventando giocatore-allenatore del Kerala Blasters, squadra della neonata Indian Super League.[9]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

James ha esordito in nazionale maggiore nel 1997, a 27 anni, in un'amichevole contro il Messico. Solo nel 2002, dopo un errore commesso dall'allora titolare David Seaman contro la Macedonia del Nord, ha conquistato la maglia di titolare: nel 2004 ha potuto così giocare i quattro match dell'Inghilterra agli Europei in Portogallo. Nel settembre dello stesso anno, a causa di una papera contro l'Austria, ha perso la maglia di titolare, a favore di Paul Robinson.

Il 17 agosto 2005 un'altra disavventura, in un'amichevole contro la Danimarca: James, subentrato a Robinson, concesse quattro gol (risultato finale 4-1) ai danesi, rendendo quella la peggior sconfitta degli ultimi 25 anni per l'Inghilterra. Nel 2006 è stato convocato per i Mondiali 2006, come vice di Robinson.

Ai mondiali del 2010, conquista il posto da titolare dopo una papera di Robert Green contro gli Stati Uniti (gara terminata 1-1). Giocando la partita contro l'Algeria del 18 giugno è diventato il più vecchio esordiente nella storia dei Campionati del Mondo, a 39 anni 10 mesi e 17 giorni, chiudendo così di fatto la sua carriera con la maglia della nazionale.[10]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al termine della carriera da calciatore.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1990-1991 Bandiera dell'Inghilterra Watford SD 46 -59 FACup+CdL 1+2 -? - -? - - - - - - 49 -59+
1991-1992 SD 43 -45 FACup+CdL 1+4 -? - -? - - - FMC 1 -? 49 -45+
Totale Watford 89 -102 8 -? - -? - - 1 -? 98 -102+
1992-1993 Bandiera dell'Inghilterra Liverpool PL 29 -34 FACup+CdL 0+1 -4 CdC 1 -1 CS 0 0 31 -39
1993-1994 PL 14 -15 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 14 -15
1994-1995 PL 42 -37 FACup+CdL 7+8 -4 + -4 - - - - - - 57 -45
1995-1996 PL 38 -34 FACup+CdL 7+4 -2 + -1 CU 4 -2 - - - 53 -39
1996-1997 PL 38 -37 FACup+CdL 2+4 -4 + -6 CdC 8 -9 - - - 52 -56
1997-1998 PL 27 -26 FACup+CdL 1+5 -3 + -3 CU 4 -5 - - - 37 -37
1998-1999 PL 26 -34 FACup+CdL 2+0 -2 CU 5 -6 - - - 33 -42
Totale Liverpool 214 -217 41 -33 22 -23 0 0 277 -273
1999-2000 Bandiera dell'Inghilterra Aston Villa PL 29 -26 FACup+CdL 5+5 -4 + -4 - - - - - - 39 -34
2000-2001 PL 38 -43 FACup+CdL 3+1 -3 + -1 Int 4 -4 - - - 46 -51
Totale Aston Villa 67 -69 14 -12 4 -4 - - 85 -85
2001-2002 Bandiera dell'Inghilterra West Ham PL 26 -32 FACup+CdL 3+0 -4 - - - - - - 29 -36
2002-2003 PL 38 -59 FACup+CdL 2+2 -8 + -2 - - - - - - 42 -69
2003-gen. 2004 FD 27 -25 FACup+CdL 1+3 -1 + -4 - - - - - - 31 -30
Totale West Ham 91 -116 11 -19 - - - - 102 -135
gen.-giu. 2004 Bandiera dell'Inghilterra Manchester City PL 17 -22 FACup+CdL - - CU - - - - - 17 -22
2004-2005 PL 38 -39 FACup+CdL 1+0 -1 - - - - - - 39 -40
2005-2006 PL 38 -48 FACup+CdL 5+1 -5 + -1 - - - - - - 44 -54
Totale Manchester City 93 -109 7 -7 - - - - 100 -116
2006-2007 Bandiera dell'Inghilterra Portsmouth PL 38 -42 FACup+CdL 2+1 -3 + -3 - - - - - - 41 -48
2007-2008 PL 35 -36 FACup+CdL 6+1 -1 + -2 - - - - - - 42 -39
2008-2009 PL 36 -55 FACup+CdL 3+1 -2 + -4 CU 5 -10 CS 1 0 46 -71
2009-2010 PL 25 -46 FACup+CdL 4+0 -2 - - - - - - 29 -48
Totale Portsmouth 134 -179 18 -17 5 -10 1 0 158 -206
2010-2011 Bandiera dell'Inghilterra Bristol City FLC 45 -64 FACup+CdL 1+0 -3 - - - - - - 46 -67
2011-2012 FLC 36 -55 FACup+CdL 1+1 -1 + -1 - - - - - - 38 -57
Totale Bristol City 81 -119 3 -5 - - - - 84 -124
2012-2013 Bandiera dell'Inghilterra Bournemouth FL1 19 -22 FACup+CdL 0 0 - - - - - - 19 -22
2013 Bandiera dell'Islanda ÍBV Vestmannaeyja UD 17 -20 BK 2 -3 UEL 4[11] -3[11] - - - 23 -26
2014 Bandiera dell'India Kerala Blasters ISL 11+1[12] -9 + -1[12] - - - - - - - - - 12 -10
Totale carriera 816+1 -962 + -1 104 -96+ 35 -40 2 0+ 958 -1099+

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Inghilterra
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
29-3-1997 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera del Messico Messico Amichevole -
15-11-2000 Torino Italia Bandiera dell'Italia 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1
28-2-2001 Birmingham Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 46’ 46’
25-5-2001 Derby Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera del Messico Messico Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
15-8-2001 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 0 – 2 Bandiera dei Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’ Uscita al 49’ 49’
13-2-2002 Amsterdam Paesi Bassi Bandiera dei Paesi Bassi 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
27-3-2002 Leeds Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera dell'Italia Italia Amichevole -2 Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+1’ 90+1’
21-5-2002 Seogwipo Corea del Sud Bandiera della Corea del Sud 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1 Ingresso al 46’ 46’
26-5-2002 Kōbe Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera del Camerun Camerun Amichevole -1 Ingresso al 46’ 46’
7-9-2002 Birmingham Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera del Portogallo Portogallo Amichevole -1
12-2-2003 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 3 Bandiera dell'Australia Australia Amichevole -2 Uscita al 46’ 46’
29-3-2003 Vaduz Liechtenstein Bandiera del Liechtenstein 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
2-4-2003 Sunderland Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera della Turchia Turchia Qual. Euro 2004 -
22-5-2003 Durban Sudafrica Bandiera del Sudafrica 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1 Uscita al 46’ 46’
3-6-2003 Leicester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro Amichevole -1
11-6-2003 Middlesbrough Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Slovacchia Slovacchia Qual. Euro 2004 -1
20-8-2003 Ipswich Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 1 Bandiera della Croazia Croazia Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-9-2003 Skopje Macedonia Bandiera della Macedonia 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -1
10-9-2003 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera del Liechtenstein Liechtenstein Qual. Euro 2004 -
11-10-2003 Istanbul Turchia Bandiera della Turchia 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Euro 2004 -
16-11-2003 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 3 Bandiera della Danimarca Danimarca Amichevole -2 Ammonizione al 13’ 13’ Uscita al 46’ 46’
18-2-2004 Faro Portogallo Bandiera del Portogallo 1 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1
31-3-2004 Göteborg Svezia Bandiera della Svezia 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1 Ingresso al 46’ 46’
1-6-2004 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 1 Bandiera del Giappone Giappone Amichevole -1
13-6-2004 Lisbona Francia Bandiera della Francia 2 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - 1º turno -2 Ammonizione al 90+2’ 90+2’
17-6-2004 Coimbra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera della Svizzera Svizzera Euro 2004 - 1º turno -
21-6-2004 Lisbona Croazia Bandiera della Croazia 2 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - 1º turno -2
24-6-2004 Lisbona Portogallo Bandiera del Portogallo 2 – 2 dts
(6 - 5 dtr)
Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Euro 2004 - Quarti di finale -2
18-8-2004 Newcastle Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 0 Bandiera dell'Ucraina Ucraina Amichevole -
4-9-2004 Vienna Austria Bandiera dell'Austria 2 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2006 -2
28-5-2005 New Jersey Stati Uniti Bandiera degli Stati Uniti 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1
31-5-2005 East Rutherford Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 3 – 2 Bandiera della Colombia Colombia Amichevole -1 Uscita al 46’ 46’
17-8-2005 Copenaghen Danimarca Bandiera della Danimarca 4 – 1 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -4 Ingresso al 46’ 46’
3-6-2006 Manchester Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 6 – 0 Bandiera della Giamaica Giamaica Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
22-8-2007 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 2 Bandiera della Germania Germania Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
6-2-2008 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera della Svizzera Svizzera Amichevole -1
26-3-2008 Saint-Denis Francia Bandiera della Francia 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1
28-5-2008 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 0 Bandiera degli Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
1-6-2008 Port of Spain Trinidad e Tobago Bandiera di Trinidad e Tobago 0 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
20-8-2008 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 2 Bandiera della Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -2
6-9-2008 Barcellona Andorra Bandiera di Andorra 0 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -
10-9-2008 Zagabria Croazia Bandiera della Croazia 1 – 4 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -1
11-10-2008 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 5 – 1 Bandiera del Kazakistan Kazakistan Qual. Mondiali 2010 -1
15-10-2008 Minsk Bielorussia Bandiera della Bielorussia 1 – 3 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -1 Ammonizione al 28’ 28’
19-11-2008 Berlino Germania Bandiera della Germania 1 – 2 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole - Uscita al 46’ 46’
11-2-2009 Siviglia Spagna Bandiera della Spagna 2 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Amichevole -1 Uscita al 46’ 46’
28-3-2009 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 4 – 0 Bandiera della Slovacchia Slovacchia Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 46’ 46’
1-4-2009 Londra Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera dell'Ucraina Ucraina Qual. Mondiali 2010 -1
10-10-2009 Dnipropetrovs'k Ucraina Bandiera dell'Ucraina 1 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Qual. Mondiali 2010 -1 Ingresso al 15’ 15’
30-5-2010 Graz Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 2 – 1 Bandiera del Giappone Giappone Amichevole -1 Uscita al 46’ 46’
18-6-2010 Città del Capo Algeria Bandiera dell'Algeria 0 – 0 Bandiera dell'Inghilterra Inghilterra Mondiali 2010 - 1º turno -
23-6-2010 Port Elizabeth Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 0 Bandiera della Slovenia Slovenia Mondiali 2010 - 1º turno -
27-6-2010 Bloemfontein Inghilterra Bandiera dell'Inghilterra 1 – 4 Bandiera della Germania Germania Mondiali 2010 - Ottavi di finale -4
Totale Presenze 53 Reti -46

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Liverpool: 1994-1995
Portsmouth: 2007-2008

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 12 (-10) se si considerano le finals series per l'assegnazione del titolo.
  2. ^ (EN) James: Aguero is 'undoubtedly the one to catch', premierleague.com, 7 agosto 2015. URL consultato il 27 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 4 maggio 2016).
  3. ^ (EN) Bristol City capture England keeper David James, news.bbc.co.uk, 30 luglio 2010. URL consultato il 29 luglio 2013.
  4. ^ (EN) David James earns new Bristol City contract, news.bbc.co.uk, 11 febbraio 2011. URL consultato il 29 luglio 2013.
  5. ^ (EN) David James, High-pressure game without a net when you hang up gloves, theguardian.com, 10 marzo 2012. URL consultato il 29 luglio 2013.
  6. ^ (EN) David James signs for AFC Bournemouth until end of season, bbc.com, 28 settembre 2012. URL consultato il 29 luglio 2013.
  7. ^ (IS) David James: Er mjög spennandi, mbl.is, 2 aprile 2013. URL consultato il 29 luglio 2013.
  8. ^ (IS) Elvar Geir Magnússon, Segir að David James sé ekki á háum launum, fotbolti.net, 3 aprile 2013. URL consultato il 29 luglio 2013.
  9. ^ (EN) Marcus Mergulhao, David James set to have a blast with Sachin Tendulkar in ISL, timesofindia.indiatimes.com, 20 agosto 2014. URL consultato il 24 agosto 2014.
  10. ^ (EN) Amoy Ghoshal, World Cup 2010: David James Is Oldest Debutant; David Villa Overtakes Thierry Henry, su goal.com, 2 luglio 2010. URL consultato il 29 luglio 2013.
  11. ^ a b Nei turni preliminari.
  12. ^ a b Stagione regolare+Play-off.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN170150799 · ISNI (EN0000 0001 1902 6970 · LCCN (ENnb2011010295 · WorldCat Identities (ENlccn-nb2011010295