Caterina Ferioli, chi è Nica del film Fabbricante di lacrime

Caterina Ferioli, Nica di “Fabbricante di Lacrime”: “Ho imparato a mettere in gioco le emozioni”

Foto dell'autore

Di Marianna Soru

Esce oggi l’attesissimo film prodotto da Netflix “Fabbricante di lacrime”. La protagonista è Nica, il cui nome deriva “da una farfalla”. Chi la interpreta è invece Caterina Ferioli, giovanissima scoperta del mondo della recitazione. Modella (ma senza sfilare), con questa produzione ha capito di voler fare del cinema la sua professione.

Chi è Caterina Ferioli?

La giovanissima attrice ha appena 20 anni, ed è per metà emiliana, di Bologna, e metà Romagnola, di Ravenna, ha vissuto a Bologna fino al liceo, da dove poi si è trasferita per continuare a studiare a Milano. Da li, la scelta di frequentare la IULM, dove ha seguito un corso di industria creativa. A Milano ha poi iniziato a fare la modella, e nell’agenzia dove lavorava le è capitato di fare dei provini per un film. Il primo andò malissimo, ma le diede la spinta per frequentare dei corsi di recitazione a Roma.

L’attrice si è raccontata in un’intervista a Sorrisi e Canzoni. E dice: «Quando abbiamo iniziato le riprese io avevo appena compiuto 19 anni, il lavoro è stato proprio quello di decostruirmi, per un certo verso ho dovuto tornare bambina, perché Nica da una parte non ha avuto tempo di crescere rimanendo presto orfana, dall’altra parte è cresciuta troppo in fretta».

E, a proposito del rapporto con il suo co protagonista, Simone Baldasseroni (in arte Biondo), dice. «Non lo consocevo, forse quando ero più piccola avevo sentito le sue canzoni, ma non l’ho mai seguito. Sul set ci siamo trovati subito bene dal punto di vista attoriale ed è stato ottimo perché abbiamo dovuto entrare in confidenza molto in fretta e poi siamo stati sempre insieme per due mesi. Durante le riprese io e Simone avevamo una playlist che ascoltavamo sempre e dove c’era il brano “I love you” di Billie Eilish. L’ascoltavamo sempre. E poi ce la siamo ritrovata nella colonna sonora del film».

Fonte: Sorrisi e Canzoni

Marianna Soru

Seguici su Google News