Sovrani di Polonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La Polonia fu retta in vari periodi da duchi e principi (dal X al XIV secolo) o da re (dal XI al XVIII). Durante l'ultimo periodo, una tradizione di elezioni libere resero la monarchia polacca una posizione unica in Europa (dal XVI al XVIII secolo).

Il primo sovrano polacco di cui si abbia notizia è il duca Miecislao I, che nel 966 adottò il cristianesimo sotto l'autorità di Roma. Gli successe il figlio, Bolesłao I il Coraggioso, che ampliò notevolmente i confini dello Stato polacco e regnò come primo re nel 1025. I secoli successivi diedero origine alla potente dinastia dei Piast, composta sia da re come Miecislao II, Przemysł II o Ladislao il Breve che da duchi come Bolesłao III. La dinastia cessò di esistere con la morte di Casimiro III il Grande nel 1370. Nello stesso anno, la casa capetingia d'Angiò divenne la casa regnante con Luigi I come re di Polonia e Ungheria. Sua figlia Edvige sposò in seguito Jogaila, granduca pagano di Lituania, che nel 1386 fu battezzato e incoronato con il nome di Ladislao II Jagellone, creando così la dinastia jagellonica e un'unione personale tra Polonia e Lituania.

Durante il regno di Casimiro IV Jagellone e Sigismondo I il Vecchio, la cultura fiorì e le città si svilupparono. Quest'epoca di progresso, nota anche come Rinascimento polacco, continuò fino all'Unione di Lublino sotto Sigismondo II Augusto, che segnò ufficiosamente la fine del secolo d'oro polacco. Dopo la morte dell'ultimo re jagellone, la Confederazione polacco-lituana unita divenne una monarchia elettiva con l'elezione di monarchi per lo più stranieri, come Enrico III di Francia, che fu testimone dell'introduzione del sistema della Libertà Dorata, e Stefano I Báthory, un abile comandante militare che rafforzò la nazione. Il significativo governo della dinastia Vasa inizialmente espanse la Confederazione con lo sviluppo delle arti e dei mestieri, nonché del commercio e degli scambi. Il re Sigismondo III Vasa, un sovrano di talento ma un po' dispotico, coinvolse il Paese in molte guerre, che portarono poi alla conquista di Mosca e alla perdita della Livonia a favore della Svezia. Suo figlio, Ladislao IV Vasa, difese strenuamente i confini della Confederazione e continuò la politica del padre fino alla sua morte, a differenza di Giovanni II Casimiro, il cui tragico governo lo portò ad abdicare.

L'elezione di Giovanni III Sobieski al trono polacco si rivelò vantaggiosa per la Confederazione. Brillante tattico militare, Giovanni III condusse le forze della coalizione alla vittoria a Vienna nel 1683 e riconquistò parzialmente il territorio dall'Impero ottomano. Tuttavia, gli anni successivi non furono altrettanto fruttuosi.[1] Il lungo e inefficace governo della dinastia Wettin (Augusto II il Forte e Augusto III) pose la Confederazione sotto l'influenza della Sassonia e dell'Impero russo. Ulteriori faide con la nobiltà ribelle (szlachta) e soprattutto con Stanislao I Leszczyński e la Francia diminuirono l'influenza della Polonia-Lituania nella regione, portando alle spartizioni che si verificarono sotto il re Stanislao II Augusto, un altro monarca illuminato ma inefficace. L'ultimo vero sovrano di Polonia fu Federico Augusto I, duca di Varsavia, che per tutta la sua carriera politica tentò di riabilitare lo Stato polacco. Dopo le guerre napoleoniche, molti sovrani rivendicarono il titolo di re, duca o sovrano polacco, in particolare imperatori tedeschi, russi e austriaci. La monarchia fu abolita e fu istituita un'autorità parlamentare repubblicana quando la Polonia fu ricostituita come Stato sovrano nel 1918.

Polonia medievale[modifica | modifica wikitesto]

Sovrani leggendari e semi-leggendari[modifica | modifica wikitesto]

Lechiti (VI secolo-VIII secolo)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Lechiti.
Nome Ritratto Regno Note
Inizio Fine
Lech Lech 111.PNG VI secolo
Krakus I Chronica Polonorum I 5.jpg VI secolo Leggendario fondatore di Cracovia
Krakus II
Krak II
Monarch-emp.png VIII secolo
Lech II Lech II.jpg VIII secolo
Wanda Chronica Polonorum Vanda.jpg VIII secolo Figlia di Krakus

Popielidi (VIII secolo-IX secolo)[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Regno Note
Inizio Fine
Leszko I LestekPrim1581.JPG VII - VIII secolo
Leszko II LestekBis1581.JPG VIII secolo
Leszko III LestekTri1581.JPG VIII secolo
Popiel I Popelus Primus.PNG VIII secolo
Popiel II PopielBis1581.jpg IX secolo Secondo la leggenda venne detronizzato da Piast

Dinastia Piast (Duchi dei Polani) (IX secolo-X secolo)[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Regno Note
Inizio Fine
Piast Piastus.PNG IX secolo
Siemowit Siemowit.PNG VIII secolo Figlio di Piast
Lestek Lestek.PNG IX - X secolo Figlio di Siemowit
Siemomysł Siemomysł.PNG X secolo Figlio di Lestek

Regno di Polonia (960-1569)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia Piast[modifica | modifica wikitesto]

Duchi di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Miecislao I MieszkoDagome.jpg ca. 940 ca. 960 25 maggio 992 Poznań
25 maggio 992
(1) Dubrawka di Boemia
un figlio e due figlie
(2) Oda di Haldensleben
tre figli
Figlio di Siemomysł;
primo sovrano cristiano di Polonia
Boleslao I il Coraggioso
(o il Grande)
Chrobry1.jpg Poznań
967
992 18 aprile 1025 Cracovia
17 giugno 1025
(58 anni)
(1) Hunilda di Meissen
una figlia (ripudiata)
(2) Giuditta d'Ungheria
un figlio (ripudiata)
(3) Emnilda di Lusatia
due figli e tre figlie
(4) Oda di Meissen
una figlia
Figlio di Miecislao e Dubrawka

Re di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Boleslao I il Coraggioso
(o il Grande)
Chrobry1.jpg Poznań
967
18 aprile 1025 17 giugno 1025 Cracovia
17 giugno 1025
(58 anni)
(1) Hunilda di Meissen
una figlia (ripudiata)
(2) Giuditta d'Ungheria
un figlio (ripudiata)
(3) Emnilda di Lusatia
due figli e tre figlie
(4) Oda di Meissen
una figlia
Miecislao II Lambert Mieszko II.jpg ca. 990 5 dicembre 1025 1031
(deposizione)
10/11 maggio 1034 Richeza di Lotaringia
un figlio e due figlie
Figlio di Boleslao ed Emnilda

Duchi di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Bezprym Bezprym.jpeg ca. 986 1031 1032 1032 Nessuna Figlio di Boleslao e Giuditta
Otto Bolesławowic Monarch-emp.png 1000 1032 1033
(33 anni)
Nessuna Figlio di Boleslao ed Emnilda
Dytryk
Theoderick
Monarch-emp.png dopo 992 1032 dopo 1032 Nessuna Nipote di Miecislao
Miecislao II Lambert Mieszko II.jpg ca. 990 1032 1034 10/11 maggio 1034 Richeza di Lotaringia
un figlio e due figlie
Boleslao il Dimenticato Monarch-emp.png prima del 1016 1034 1038 o 1039 1038 o 1039 Nessuna Personaggio semi-leggendario e di dubbia esistenza
Casimiro I il Restauratore Odnowiciel.jpg Cracovia
25 luglio 1016
1039 1058 Poznań
28 novembre 1058
(42 anni)
Maria Dobroniega di Kiev
quattro figli e una figlia
Figlio di Miecislao II
Boleslao II il Generoso Smialy.jpg ca. 1041 o 1042 1058 1076 2 o 3 aprile 1081 o 1082
(39-41 anni)
Wyszesława di Kiev
un figlio
Figlio di Casimiro

Re di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Boleslao II il Generoso Smialy.jpg ca. 1041 o 1042 1076 1079
(deposizione)
2 o 3 aprile 1081 o 1082
(39-41 anni)
Wyszesława di Kiev
un figlio

Duchi di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Ladislao I Herman Jan Matejko, Władysław I Herman.jpg ca. 1044 1079 1102 Płock
4 giugno 1102
(ca. 58 anni)
(1) Giuditta di Boemia
un figlio
(2) Giuditta Maria di Baviera
quattro figlie
Figlio di Casimiro
Zbigniew Zbigniew.JPG ca. 1073 1102 1107 Tyniec
8 luglio 1113
Nessuna Figlio illegittimo di Ladislao I
Boleslao III Krzywousty1.jpg Płock
20 agosto 1086
1107 1138 Sochaczew
28 ottobre 1138
(52 anni)
(1) Zbyslava di Kiev
due figli e una figlia
(2) Salome di Berg
quattro figli e cinque figlie
Figlio di Ladislao I e Giuditta di Boemia

Divisione del regno di Polonia (1138-1314)[modifica | modifica wikitesto]

Granduchi di Polonia (1138-1290)[modifica | modifica wikitesto]

Piast (1138-1290)[modifica | modifica wikitesto]
Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Ladislao II l'Esiliato Jan Matejko, Władysław II Wygnaniec.jpg Cracovia
1105
1138 1146 Altenburg
30 maggio 1159
(54 anni)
Agnese di Babenberg
quattro figli e una figlia
Figlio di Boleslao III e Zbyslava
Boleslao IV il Ricciuto Jan Matejko, Bolesław IV Kędzierzawy.jpg ca. 1125 1146 1173 5 gennaio 1173
(ca. 48 anni)
(1) Viacheslava di Novgorod
un figlio e una figlia
(2) Maria
nessun figlio
Figlio di Boleslao III e Salome
Miecislao III il Vecchio Mieszko stary.jpg ca. 1126/27 1173 1177 13 marzo 1202
(ca. 76 anni)
(1) Elisabetta d'Ungheria
due figli e tre figlie
(2) Evdokija di Kiev
tre figli e due figlie
Figlio di Boleslao III e Salome
Casimiro II il Giusto Kazimierz 2 Sprawiedliwy.jpg ca. 1138 1177 1190 Cracovia
5 maggio 1194
(ca. 56 anni)
Elena di Znojmo
cinque figli e due figlie
Figlio di Boleslao III e Salome
Miecislao III il Vecchio Mieszko stary.jpg ca. 1126/27 1190 13 marzo 1202
(ca. 76 anni)
(1) Elisabetta d'Ungheria
due figli e tre figlie
(2) Evdokija di Kiev
tre figli e due figlie
Casimiro II il Giusto Kazimierz 2 Sprawiedliwy.jpg ca. 1138 1190 1194 Cracovia
5 maggio 1194
(ca. 56 anni)
Elena di Znojmo
cinque figli e due figlie
Leszek I il Bianco Jan Matejko, Leszek Biały.jpg ca. 1184/85 1194 1198 Gąsawa
23 novembre 1227
(42-43 anni)
Grzymisława di Luck
un figlio e due figlie
Figlio di Casimiro II
Miecislao III il Vecchio Mieszko stary.jpg ca. 1126/27 1198 1199 13 marzo 1202
(ca. 76 anni)
(1) Elisabetta d'Ungheria
due figli e tre figlie
(2) Evdokija di Kiev
tre figli e due figlie
Leszek I il Bianco Jan Matejko, Leszek Biały.jpg ca. 1184/85 1199 Gąsawa
23 novembre 1227
(42-43 anni)
Grzymisława di Luck
un figlio e due figlie
Miecislao III il Vecchio Mieszko stary.jpg ca. 1126/27 1199 1202 13 marzo 1202
(ca. 76 anni)
(1) Elisabetta d'Ungheria
due figli e tre figlie
(2) Evdokija di Kiev
tre figli e due figlie
Ladislao III Laskonogi Jan Matejko, Władysław Laskonogi.jpg 1161/1167 1202 3 novembre 1231 Lucia di Rügen
nessun figlio
Figlio di Miecislao III ed Evdokija
Leszek I il Bianco Jan Matejko, Leszek Biały.jpg ca. 1184/85 1202 1210 Gąsawa
23 novembre 1227
(42-43 anni)
Grzymisława di Luck
un figlio e due figlie
Miecislao IV (I) Mieszko IV.JPG ca. 1130 1210 1211 16 maggio 1211
(81 anni)
Ludmila
un figlio
Figlio di Ladislao II
Leszek I il Bianco Jan Matejko, Leszek Biały.jpg ca. 1184/85 1211 1225 Gąsawa
23 novembre 1227
(42-43 anni)
Grzymisława di Luck
un figlio e due figlie
Enrico I il Barbuto Jan Matejko, Henryk I Brodaty.jpg Głogów
ca. 1165
1225 Krosno Odrzańskie
19 marzo 1238
Edvige di Andechs
due figli
Nipote di Ladislao II
Leszek I il Bianco Jan Matejko, Leszek Biały.jpg ca. 1184/85 1225 1227 Gąsawa
23 novembre 1227
(42-43 anni)
Grzymisława di Luck
un figlio e due figlie
Ladislao III Laskonogi Jan Matejko, Władysław Laskonogi.jpg 1161/1167 1227 1229 3 novembre 1231 Lucia di Rügen
nessun figlio
Corrado Mazowiecki.jpg ca. 1187/1188 1229 1232 31 agosto 1247 Agafia di Rus
tre figli
Figlio di Casimiro II
Enrico I il Barbuto Jan Matejko, Henryk I Brodaty.jpg Głogów
ca. 1165
1232 1238 Krosno Odrzańskie
19 marzo 1238
Edvige di Andechs
due figli
Enrico II il Pio Henryk II Pobożny tomb effigy.PNG ca. 1196/1207 1238 1241 Legnickie Pole
9 aprile 1241
(39-41 anni)
Anna di Boemia
cinque figli e cinque figlie
Figlio di Enrico I
Boleslao II Rogatka ca. 1220-1225 1241 tra il 26 e il 31 dicembre 1278 (1) Edvige di Anhalt
quattro figli e quattro figlie
(2) Eufemia di Pomerania
una figlia
(3) Sofia di Dyhrn
nessun figlio
Figlio di Enrico II
Corrado Mazowiecki.jpg ca. 1187/1188 1241 1243 31 agosto 1247 Agafia di Rus
tre figli
Boleslao V il Casto Jan Matejko, Bolesław Wstydliwy.jpg Stary Korczyn
21 giugno 1226
1243 1279 Cracovia
7 dicembre 1279
(53 anni)
Kinga di Polonia
nessun figlio
Figlio di Leszek I
Leszek II il Nero Jan Matejko, Leszek Czarny.jpg Brześć Kujawski
ca. 1241
1279 1288 Cracovia
30 settembre 1288
Gryfina di Halych
nessun figlio
Nipote di Corrado
Boleslao II di Masovia Bolesław II.jpg ca. 1253/1258 1288 20 aprile 1313 (1) Gaudemantė Sophia di Lituania
due figli e una figlia
(2) Kunigunde di Boemia
un figlio e due figlie (ripudiata)
Nipote di Corrado
Enrico IV il Probo Henryk IV Probus by Aleksander Lesser.PNG ca. 1257/158 1288 1289 Breslavia
23 giugno 1290
(1) Costanza di Opole
nessun figlio (nozze annullate)
(2) Matilde di Brandenburgo
nessun figlio
Nipote di Enrico II
Boleslao II di Masovia Bolesław II.jpg ca. 1253/1258 1289 20 aprile 1313 (1) Gaudemantė Sophia di Lituania
due figli e una figlia
(2) Kunigunde di Boemia
un figlio e due figlie (ripudiata)
Ladislao I il Breve Lokietek.jpg 1261 1289 Cracovia
2 marzo 1333
(72 anni)
Edvige di Kalisz
tre figli e tre figlie
Nipote di Corrado
Enrico IV il Probo Henryk IV Probus by Aleksander Lesser.PNG ca. 1257/158 1289 1290 Breslavia
23 giugno 1290
(1) Costanza di Opole
nessun figlio (nozze annullate)
(2) Matilde di Brandenburgo
nessun figlio

Tentativi di riunificazione del Regno di Polonia (1232-1305)[modifica | modifica wikitesto]

Granduchi di Polonia (1290-1300)[modifica | modifica wikitesto]
Dinastia Piast (1290-1291)[modifica | modifica wikitesto]
Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coat of Arms of the Polish Crown.svg
Przemysł II
Jan Matejko, Przemysł II.jpg Poznań
14 ottobre 1257
1290 1291 Rogoźno
8 febbraio 1296
(38 anni)
(1) Ludgarda di Meclemburgo
nessun figlio
(2) Rikissa di Svezia
un figlio
(3) Margherita di Brandeburgo
nessun figlio
Nipote di Enrico II
Dinastia Přemislidi (1291-1300)[modifica | modifica wikitesto]
Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coat of arms of the House of Luxembourg-Bohemia.svg
Venceslao II di Boemia
Bacciarelli - Vaclav.jpeg Praga
17 settembre 1271
1291 1300 Praga
21 giugno 1305
(33 anni)
(1) Guta d'Asburgo
quattro figli e sei figlie
(2) Elisabetta Richeza di Polonia
un figlio
Genero di Przemysł;
Re di Boemia
Re di Polonia (1295-1305)[modifica | modifica wikitesto]
Dinastia Piast (1295-1296)[modifica | modifica wikitesto]
Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coat of Arms of the Polish Crown.svg
Przemysł II
Jan Matejko, Przemysł II.jpg Poznań
14 ottobre 1257
1295 1296 Rogoźno
8 febbraio 1296
(38 anni)
(1) Ludgarda di Meclemburgo
nessun figlio
(2) Rikissa di Svezia
un figlio
(3) Margherita di Brandeburgo
nessun figlio
Dinastia Přemislidi (1300-1306)[modifica | modifica wikitesto]
Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coat of arms of the House of Luxembourg-Bohemia.svg
Venceslao II di Boemia
Bacciarelli - Vaclav.jpeg Praga
17 settembre 1271
1300 1305 Praga
21 giugno 1305
(33 anni)
(1) Guta d'Asburgo
quattro figli e sei figlie
(2) Elisabetta Richeza di Polonia
un figlio
Coat of arms of the House of Luxembourg-Bohemia.svg
Venceslao III di Boemia
Wenzel3.jpg Praga
6 ottobre 1289
1305 1306 Olomouc
4 agosto 1306
(39-41 anni)
Viola di Teschen
nessun figlio
Figlio di Venceslao e Guta;
Re di Boemia

Regno di Polonia riunificato (1314–1569)[modifica | modifica wikitesto]

Dinastia Piast[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coat of Arms of the Polish Crown.svg
Ladislao I
il Breve
Lokietek.jpg 1261 1320 1333 Cracovia
2 marzo 1333
(72 anni)
Edvige di Kalisz
tre figli e tre figlie
Coat of Arms of the Polish Crown.svg
Casimiro III
il Grande
Casimir III the Great.PNG Kowal
30 aprile 1310
1333 1370 Cracovia
5 novembre 1370
(60 anni)
(1) Aldona di Lituania
due figlie
(2) Adelaide d'Assia
nessun figlio (nozze annullate)
(3) Cristina
nessun figlio (nozze annullate)
(4) Edvige di Głogów
tre figlie
Figlio di Ladislao

Dinastia Angioina[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
Coa Hungary Country History Lajos I (1370).svg
Luigi
Ludwik Węgierski by Bacciarelli.jpg 5 marzo 1326 1370 1382 Nagyszombat
10 settembre 1382
(56 anni)
(1) Margherita di Boemia
nessun figlio
(2) Elisabetta di Bosnia
tre figlie
Nipote di Casimiro III da parte di madre;
Re d'Ungheria
Coa Hungary Country History Charles I (1310-1342).svg
Edvige
Jadwiga by Bacciarelli.jpg Buda
tra il 3 ottobre 1373
e il 18 febbraio 1374
16 ottobre 1384 17 luglio 1399 Cracovia
17 luglio 1399
(25 anni)
Ladislao II di Polonia
una figlia
Figlia di Luigi ed Elisabetta;
regna insieme al marito Ladislao II dal 1386

Dinastia Jagellona[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Note
Inizio Fine
COA polish king Jagellon.svg
Ladislao II Jagellone
Jagajła. Ягайла (M. Godlewski, 1863).jpg Vilnius,
Granducato
di Lituania

ca. 1352/1362
4 marzo 1386 1º giugno 1434 Gródek Jagielloński,
Regno di Polonia
1º giugno 1434
(1) Edvige di Polonia
una figlia
(2) Anna di Cilli
una figlia
(3) Elisabetta di Pilica
nessun figlio
(4) Sofia di Halshany
tre figli
Granduca di Lituania dal 1377
Coa Hungary Country History Vladislaus I (1440–1444).svg
Ladislao III
Bacciarelli - Władysław III.jpeg Cracovia
31 ottobre 1424
1º giugno 1434 10 novembre 1444 Varna
10 novembre 1444
(20 anni)
Nessuna Figlio di Ladislao II e Sofia;
Re d'Ungheria dal 1440
COA polish king Jagellon.svg
Casimiro IV
Casimir IV Jagiellon.PNG Cracovia
30 novembre 1427
25 giugno 1447 7 giugno 1492 7 giugno 1492
(64 anni)
Elisabetta d'Austria
sei figli e sette figlie
Figlio di Ladislao II e Sofia;
Granduca di Lituania dal 1440
COA polish king Jagellon.svg
Giovanni I Alberto
Jan I Olbracht by Bacciarelli.jpg Cracovia
27 dicembre 1459
23 settembre 1492 16 giugno 1501 Toruń
17 giugno 1501
(41 anni)
Nessuna Figlio di Casimiro IV
COA polish king Jagellon.svg
Alessandro
Alexander of Poland.PNG Cracovia
5 agosto 1461
12 dicembre 1501 19 agosto 1506 Vilnius
19 agosto 1506
(45 anni)
Elena di Mosca
nessun figlio
Figlio di Casimiro IV;
Granduca di Lituania dal 1492
COA polish king Jagellon.svg
Sigismondo I
il Vecchio
Sigismund I of Poland.PNG Kozienice
1º gennaio 1467
8 dicembre 1506 1º aprile 1548 Cracovia
1º aprile 1548
(81 anni)
(1) Barbara Zápolya
due figlie
(2) Bona Sforza
quattro figlie e due figli
Figlio di Casimiro IV;
Granduca di Lituania
COA polish king Jagellon.svg
Sigismondo II Augusto
Charles II, Archduke of Austria by Bacciarelli.png Cracovia
1º agosto 1520
1º aprile 1548 1º luglio 1569 Cracovia
7 luglio 1572
(51 anni)
(1) Elisabetta d'Austria
nessun figlio
(2) Barbara Radziwiłł
nessun figlio
(3) Caterina d'Austria
nessun figlio
Figlio di Sigismondo I e Bona;
Granduca di Lituania

Regno di Polonia elettivo (Confederazione polacco-lituana)[modifica | modifica wikitesto]

Sovrani elettivi di Polonia[modifica | modifica wikitesto]

Nome Ritratto Nascita Regno Morte Consorte Dinastia & Note
Inizio Fine
Coat of Arms of kings Jagellons.png
Sigismondo II Augusto
Charles II, Archduke of Austria by Bacciarelli.png Cracovia
1º agosto 1520
1º luglio 1569 7 luglio 1572 Cracovia
7 luglio 1572
(51 anni)
(1) Elisabetta d'Austria
nessun figlio
(2) Barbara Radziwiłł
nessun figlio
(3) Caterina d'Austria
nessun figlio
Jagellone
Coat of Arms of Henri de Valois as lifelong king of Poland.svg
Enrico V
Bacciarelli - Henri.jpeg Fontainebleau
19 settembre 1551
16 maggio 1573 12 maggio 1575 Saint-Cloud
2 agosto 1589
(37 anni)
Luisa di Lorena-Vaudémont
nessun figlio
Valois
Re di Francia dal 1574 al 1589
Middle Coat of Arms of Ferdinand I and Maximilian II, Holy Roman Emperors.svg
Massimiliano
(contestato)
Maximilian II, Holy Roman Emperor.jpg Vienna
31 luglio 1527
12 dicembre 1575 1º febbraio 1576 Ratisbona
12 ottobre 1576
(49 anni)
Maria di Spagna
dieci figli e sei figlie
Asburgo
Imperatore del Sacro Romano Impero
POL COA Anna Jagiellon.svg
Anna
Martin Kober 002.jpg Cracovia
18 ottobre 1523
15 dicembre 1575 1º maggio 1576 Varsavia
9 settembre 1596
(72 anni)
Stefano I Báthory
nessun figlio
Jagellona
Figlia di Sigismondo I
1º maggio 1576 18 settembre 1587
Coat of arms of Stefan Batory.png
Stefano
Stefan Batory 11.PNG Șimleu Silvaniei,
Transilvania
27 settembre 1533
12 dicembre 1586 Grodno,
Granducato
di Lituania

12 dicembre 1586
(53 anni)
Anna Jagellona
nessun figlio
Báthory
Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg
Sigismondo III
Bacciarelli - Zygmunt III.jpeg Castello
di Gripsholm
,
Mariefred, Svezia
20 giugno 1566
18 settembre 1587 19 aprile 1632 Varsavia
30 aprile 1632
(65 anni)
(1) Anna d'Austria
tre figlie e due figli
(2) Costanza d'Austria
cinque figli e due figlie
Vasa
Re di Svezia dal 1592 al 1599
Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg
Ladislao IV
Wladislaus IV of Poland.PNG Łobzów
9 giugno 1595
8 novembre 1632 20 maggio 1648 Merkiné
20 maggio 1648
(52 anni)
(1) Cecilia Renata d'Austria
un figlio e due figlie
(2) Maria Luisa Gonzaga
nessun figlio
Vasa
Figlio di Sigismondo III e Anna
Coat of arms of Vasa kings of Poland.svg
Giovanni II Casimiro
Bacciarelli - Jan Kazimierz.jpeg Cracovia
22 marzo 1609
Novembre 1648 16 settembre 1668 Nevers,
Francia
16 dicembre 1672
(63 anni)
(1) Maria Luisa Gonzaga
un figlio e una figlia
(2) Claudine Françoise Mignot
una figlia
Vasa
Figlio di Sigismondo III e Costanza
Coat of Arms of Michal Korybut Wisniowiecki as king of Poland.svg
Michele
Bacciarelli - Michał.jpeg Biały Kamień
31 maggio 1640
19 giugno 1669 10 novembre 1673 Leopoli
10 novembre 1673
(33 anni)
Eleonora Maria d'Austria
due figli
Wiśniowiecki
Coat of Arms of Jan Sobieski as king of Poland.svg
Giovanni III
John III Sobieski of Poland.PNG Olesko
17 agosto 1629
21 maggio 1674 17 giugno 1696 Wilanów
17 giugno 1696
(66 anni)
Maria Casimira Luisa
de la Grange d'Arquien

quattro figli e nove figlie
Sobieski
Coat of Arms of Wettin kings of Poland.svg
Augusto II
il Forte
August II the Strong by Marcello Bacciarelli.PNG Dresda
12 maggio 1670
15 settembre 1697 16 febbraio 1704
(deposto)
24 settembre 1706
(abdicazione)
Varsavia
1º febbraio 1733
(63 anni)
Cristiana Eberardina
di Brandeburgo-Bayreuth

un figlio
Wettin
Elettore di Sassonia come Federico Augusto I dal 1694
Coat of Arms of Stanislaus Leszczynski as king of Poland.svg
Stanislao I
Mányoki Stanislaus Leszczyński.png Leopoli
20 ottobre 1677
4 ottobre 1704 8 agosto 1709 Lunéville
23 febbraio 1766
(88 anni)
Caterina Opalińska
due figlie
Leszczynski
Coat of Arms of Wettin kings of Poland.svg
Augusto II
il Forte
August II the Strong by Marcello Bacciarelli.PNG Dresda
12 maggio 1670
8 agosto 1709
(restaurato)
1º febbraio 1733 Varsavia
1º febbraio 1733
(63 anni)
Cristiana Eberardina
di Brandeburgo-Bayreuth

un figlio
Wettin
Elettore di Sassonia come Federico Augusto I dal 1694
Coat of Arms of Stanislaus Leszczynski as prince of Lorraine.svg
Stanislao I
StanislausLeszczynski.jpg Leopoli
20 ottobre 1677
12 settembre 1733 30 giugno 1734
(deposto)
27 gennaio 1736
(abdicazione)
Lunéville
23 febbraio 1766
(88 anni)
Caterina Opalińska
due figlie
Leszczynski
Duca di Lorena dal 1737 al 1766
Coat of Arms of Wettin kings of Poland.svg
Augusto III
il Sassone
King Augustus III of Poland.jpg Dresda
17 ottobre 1696
17 gennaio 1734
(all'opposizione)
30 giugno 1734
(de facto)
5 ottobre 1763 5 ottobre 1763
(66 anni)
Maria Giuseppa d'Austria
sette figli e otto figlie
Wettin
Figlio di Augusto II;
Elettore di Sassonia come Federico Augusto II dal 1733
Coat of Arms of Stanislaus Augustus as king of Poland.svg
Stanislao II Augusto
Stanislaw poniatowski bacciarelli.jpg Voŭčyn
17 gennaio 1732
25 novembre 1764 7 gennaio 1795 San Pietroburgo,
Impero russo
12 febbraio 1798
(66 anni)
Nessuna Poniatowski

Linea di successione dei sovrani di Polonia (da Piast a Giovanni II Vasa)[modifica | modifica wikitesto]

Piast
*861
Siemowit
*892
Lestek
*913
Siemomysł
*964
Miecislao I
* ca.940992
BOLESLAO I
* 9671025
(n.n.)
*
Bezprym
*ca.9861032
MIECISLAO II
*ca.9901034
Otto Bolesławowic
*10001033
Dytrik
*d.992 †d.1032
Casimiro I
* 10161058
BOLESLAO II
*ca.1041/2 †1081/2
Ladislao I
*ca.10441102
Zbigniew
*ca.10731113
Boleslao III
*10861138
Ladislao II
*11051159
Boleslao IV
*ca.11251173
Miecislao III
*ca.1126/7 †1202
Casimiro II
*ca.11381194
Boleslao I
*ca.11251173
Miecislao IV
*ca. 1126/7 †1202
Oddone
*ca.1141/9 †1194
Ladislao III
*1161/7 †1231
Leszek I
*ca.1184/5 †1227
Corrado
*ca.1187/8 †1247
Enrico I
*ca.11651238
Ladislao
*ca.11901239
Boleslao V
*12261279
Casimiro
* 12111267
Siemowit
*c.12151262
Enrico II
*ca.11961241
Przemysł I
*ca.12211257
Leszek II
*ca.12411288
LADISLAO IV/I
* 12611333
Boleslao VII (II di Masovia)
*ca.1253/8 †1313
Boleslao VI (II di Slesia)
*ca.1220/5 †1278
Enrico III
* 1222/30 †1266
PRZEMYSŁ II
*12571296
CASIMIRO III
*13101370
Elisabetta
* 13051380
Carlo Roberto d'Angiò
*1288/91 †1342
Enrico III (IV di Slesia)
*ca.1257/8 †1290
(2) Elisabetta Richeza
* 12861335
VENCESLAO I (II di Boemia)
*12711305
(1) Giuditta (Guta)
* 12711297
LUIGI
*13261382
VENCESLAO II (III di Boemia)(1)
*12891306
(1) EDVIGE
*13741399
LADISLAO II
*1352/62 †1434
(2)Sofia di Halshany
LADISLAO III (V d’Ungheria)(2)
*14241444
CASIMIRO IV
*14271492
Ladislao (VII d’Ungheria e II di Boemia)
*14561516
GIOVANNI I ALBERTO
*14591501
ALESSANDRO
*14611506
SIGISMONDO I
*14671548
SIGISMONDO II AUGUSTO (I)
*15201572
ANNA
*15231596
STEFANO Báthory
*15331586
Caterina
*15261583
Giovanni III di Svezia
*15371592
SIGISMONDO III
*15661632
LADISLAO IV
*15951648
GIOVANNI II CASIMIRO
*16091668

Sovrani del territorio polacco dopo la terza spartizione[modifica | modifica wikitesto]

Con la terza spartizione del 1795 la Polonia cessò di esistere come stato sovrano. Stanislao II Augusto Poniatowski andò in esilio a San Pietroburgo, mentre il territorio polacco fu diviso e spartito tra Austria, Prussia e Russia. Gli zar russi mantennero, tra i loro vari titoli, quello di re di Polonia, ma la nazione polacca rivedrà riconosciuta la sua piena indipendenza solo nel 1918, al termine della prima guerra mondiale, con la Seconda Repubblica di Polonia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Henry Elliot Malden, Salus Vienna Tua: The great siege of 1683, Soldiershop Publishing, 4 luglio 2014, pp. 79–, ISBN 978-88-96519-84-4.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]