Referendum Catalogna, leader scozzese Sturgeon "preoccupata"

Referendum Catalogna, leader scozzese Sturgeon "preoccupata"

Bea

Londra, 1 ott. (askanews) - La first minister scozzese Nicola Sturgeon ha invitato la Spagna ha "cambiare strada" dopo che 465 persone sono state ferite in Catalogna nelle cariche della polizia per impedire il referendum sull'indipendenza vietato da Madrid. Sturgeon, che guida lo Scottish National Party, il partito indipendentista scozzese, ha sostenuto il diritto dei catalani a votare. Sturgeon ha scritto su Twitter di essere "sempre più preoccupata delle immagini dalla Catalogna" dove la polizia ha fatto irruzione nei seggi, caricato gli elettori e sparato proiettili di gomma. "Al si là dei punti di vista sull'indipendenza, dovremmo tutti condannare le scena a cui si assiste e chiedere alla Spagna di cambiare strada prima che qualcuno si faccia davvero male" ha scritto Sturgeon. "Lasciate votare in pace la gente". Sturgeon ha rinviato i piani par un secondo referendum sull'indipendenza scozzese. Nella 2014 il suo partito era stato sconfitto nella consultazione per l'uscita della Scozia dal Regno unito, con il 45% a favore e il 55% contro. (fonte Afp)