Doctor Strange nel Multiverso della Follia - Film (2022) - MYmovies.it

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Film 2022 | Azione, +13 126 min.

Titolo originaleDoctor Strange in the Multiverse of Madness
Anno2022
GenereAzione,
ProduzioneUSA
Durata126 minuti
Regia diSam Raimi
AttoriBenedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong, Xochitl Gomez Michael Stuhlbarg, Rachel McAdams, Patrick Stewart, Bruce Campbell, Julian Hilliard, Jett Klyne.
Uscitamercoledì 4 maggio 2022
TagDa vedere 2022
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: +13
MYmonetro 3,48 su 20 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Sam Raimi. Un film Da vedere 2022 con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong, Xochitl Gomez. Cast completo Titolo originale: Doctor Strange in the Multiverse of Madness. Genere Azione, - USA, 2022, durata 126 minuti. Uscita cinema mercoledì 4 maggio 2022 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 3,48 su 20 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Doctor Strange nel Multiverso della Follia tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Ultimo aggiornamento martedì 26 luglio 2022

Argomenti:  Doctor Strange

Doctor Strange, con l'aiuto di vecchi e nuovi alleati mistici, attraversa le complesse e pericolose realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo avversario misterioso. In Italia al Box Office Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha incassato 13,7 milioni di euro .

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it e su LaFeltrinelli.it. Compra subito

Consigliato sì!
3,48/5
MYMOVIES 4,00
CRITICA 3,19
PUBBLICO 3,24
CONSIGLIATO SÌ
Una montagna russa di scene fantasy e terrificanti nel miglior stile di Sam Raimi. Benedict Cumberbatch solidissimo.
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 3 maggio 2022
Recensione di Andrea Fornasiero
martedì 3 maggio 2022

Stephen Strange fa terribili incubi, in cui un suo alter ego fugge con una ragazzina in uno scenario surreale. Cerca di raggiungere un arcano libro bianco, ma un demone vuole invece prendere il controllo della ragazza e rubarle i poteri transdimensionali - uccidendola nel mentre. Quando si risveglia, Strange si reca al matrimonio della sua amata Christine con un altro uomo. Il mago cerca con scarso successo di nascondere il proprio dolore e, quasi per fortuna, arriva a toglierlo d'impiccio un enorme mostro che insegue la stessa ragazzina del suo sogno. Strange e Wong fanno così la conoscenza della giovane: America Chavez, che dovranno proteggere da una minaccia nascosta nel multiverso. In cerca di aiuto, il mago si reca così da Wanda Maximoff, la potentissima Scarlet Witch.

Secondo capitolo delle avventure del mago dell'universo Marvel, Doctor Strange nel multiverso della follia è una montagna russa di scene fantasy e terrificanti nel miglior stile di Sam Raimi.

Forse mai come questa volta in un film Marvel, il marchio del regista è riconoscibile. Ci sono non morti, spiriti furibondi, uccisioni brutali (assai più del solito, sconsigliamo infatti il film ai piccolissimi), streghe e altre dimensioni spaventose, scazzottate e super poteri, il tutto accompagnato dalla colonna sonora di uno scatenato Danny Elfman. Insieme, lui e Raimi, firmano una delle sequenze più entusiasmanti del film: una battaglia musicale dove le note si animano, diventando armi, e di conseguenza gli strumenti sono come arsenali. Un tocco di leggerezza per uno degli scontri per certi versi più drammatici del film, che ama incupire le situazioni più idilliache e alleggerire quelle più cupe, parlando però più il linguaggio dell'azione e dello spettacolo, anziché adagiandosi sulla solita ironia prevalentemente verbale degli altri Marvel movies.

Doctor Strange nel multiverso della follia è poi una summa di mitologia Marvel che farà la gioia degli spettatori più appassionati di fumetti: ci sono il monte Wundagore, gli Illuminati, le Incursioni e numerosi personaggi a sorpresa, incluso sui titoli di coda quello interpretato da, nientemeno, che Charlize Theron! Doctor Strange, ci dice un cartello finale, tornerà, si spera di nuovo con Sam Raimi, visto che il regista dà l'idea di essersi davvero divertito e il suo entusiasmo è contagioso.

Questo vale sia per le sequenze più di effetti speciali, come il primo stroboscopico attraversamento di numerosi universi da parte di Strange e America Chavez, sia per i movimenti di macchina tipicamente suoi e spericolati, come quando gli spiriti minacciano Christine in una serie di carrelli ravvicinatissimi e con il vorticare della macchina da presa.

Ovviamente Benedict Cumberbatch fornisce un'interpretazione solidissima, che rende credibili anche le situazioni più assurde e sa dare umanità persino a una versione zombieficata di Strange. È poi praticamente coprotagonista Elizabeth Olsen, che a sua volta ha un articolato arco narrativo, diretta prosecuzione dei fatti della serie WandaVision.

Tra le guest star, come già anticipato nei trailer, c'è Patrick Stewart e non è un caso che proprio lui fosse stato svelato in anticipo: è quello con il ruolo più incisivo e le scene migliori - ovviamente portate benissimo da grande attore qual è.

Infine non poteva mancare in un film di Sam Raimi il sodale Bruce Campbell, per il quale vale la pena di restare fino al termine di tutti i titoli di coda. Una parola in più va spesa per la giovanissima Xochitl Gomez è un'America Chavez ancora immatura. Solo alla fine ha occasione di risplendere ma lo fa nel modo migliore: concludendo la storia non con l'ennesima scazzottata bensì con l'intelligenza e l'empatia. In un certo senso, tramite il nome e l'identità etnica, di genere e di orientamento sessuale della ragazza, il film auspica un'America più progressista, che non sappia andare oltre la forza bruta.

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
L'MCU apre il Multiverso e spinge i suoi confini oltre quanto abbia mai fatto in passato.
Overview di Andrea Fornasiero
giovedì 28 aprile 2022

Finora la cosiddetta fase 4 del Marvel Universe Cinematografico (MCU) è stata poco coesa, con storie per lo più autonome tra cinema e Tv, ma le cose stanno per cambiare con Doctor Strange nel multiverso della follia. Il film infatti riprende elementi introdotti nei capitoli precedenti, in particolare le varianti di uno stesso personaggio da altre linee temporali di Loki, l'evoluzione di Wanda che ha perso i propri figli ed è divenuta la Scarlet Witch in WandaVision, e i portali verso il multiverso di Spider-Man: No Way Home.

Il film racconta di Stephen Strange, geniale mago che, dopo i recenti eventi del terzo capitolo di Spider-Man, è tormentato da incubi su una misteriosa minaccia da altre dimensioni. Per questo si affida alla sua amicizia con Wong e recluta l'aiuto della potentissima Wanda, la Scarlet Witch.

I trailer del film hanno creato sempre più interesse e l'ultimissimo trailer ha confermato quello che i fan hanno sospettato non appena hanno riconosciuto la voce (e l'orecchio!) di Patrick Stewart: Stephen Strange incontrerà la versione MCU degli illuminati. Nei fumetti si tratta di un gruppo di eroi Marvel che hanno ritenuto di doversi ergere a custodi di numerosi segreti, tanto da agire nell'ombra e manipolare l'intera comunità dei supereroi. Qui il loro ruolo sarà probabilmente diverso, ma la cosa importante è che si tratta di potenti supereroi di vari mondi, che come sembrano includere Charles Xavier degli X-Men potrebbero comprendere anche varianti degli Avengers, da Iron Man in giù. Che rimangano easter egg o siano l'inizio di qualcosa, come l'atteso arrivo dei mutanti Marvel nell'MCU, rimane da vedere, ma di certo manderanno in solluchero i fan - non a caso la promozione si è guardata bene dal mostrarli per non guastare la sorpresa.
Oltre a Strange, Wong e Wanda, tornerà anche l'amico-nemico Mordo e strada facendo il gruppo incontrerà una ragazza capace di saltare tra le dimensioni: America Chavez. Interpretata dalla sedicenne Xochitl Gomez, questa eroina transdimensionale, lesbica e latina è uno degli ormai pochi membri mancanti degli Young Avengers nell'MCU, quindi la rivedremo senz'altro in futuro.

Strange i suoi alleati incontreranno poi nel loro viaggio numerose varianti di loro stessi, incluso uno strange zombie e uno impazzito per il troppo potere (simili quindi alle versioni viste nella serie animata What If...), e pure di Christine Palmer, la dottoressa amata da Strange ma lasciata per completare i suoi studi mistici. I trailer mostrano poi una variante di Captain Marvel che si scontra con Wanda e di certo ci saranno molte altre sorprese, sulla scia del megasuccesso di Spider-Man: No Way Home. Vedremo poi nuove creature digitali come il minotauro mago Rintrah, dal fulvo pelo verde, e la cthulhiana entità Shuma Gorath, un enorme mostro dai molti tentacoli e dagli spaventosi poteri, che al cinema si chiamerà però Gargantos, per via di un problema di diritti con il nome.
Il film doveva essere diretto, come il precedente, da Scott Derrickson, ma il regista voleva dargli un taglio più horror e alla fine si è amichevolmente allontanato dal progetto, che è passato a Sam Raimi. Fu lui a rilanciare i supereroi per il nuovo millennio con il suo Spider-Man e ora torna in un universo Marvel infinitamente più vasto, dove potrà sbizzarrirsi tra scene spaventose e altre più leggere, tra apparizioni a sorpresa e scenari impossibili e visionari, il tutto con un cast eccellente capitanato da Benedict Cumberbatch. Il suo è un ritorno in grande stile che ha alzato enormemente le aspettative per questo film: suo l'onore e l'onere di far davvero ingranare la fase quattro e di rendere ancora più grande l'MCU, gettando le basi dei progetti che il producer Kevin Feige sta facendo per i prossimi... dieci anni!

Sei d'accordo con Andrea Fornasiero?
DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico

DVD

BLU-RAY
€15,99
€15,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 6 agosto 2022
Felicity

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è più freddo del previsto, tanto che, pur durando sulle due ore, ci è sembrato troppo lungo. Appesantito dal suo sovraccarico di suggestioni narrative, visive e sonore, ci è parso che non riesca sempre a ricaricare il coinvolgimento emotivo tra un giro sull'ottovolante e l'altro, rendendo a volte un po' inerte il suo [...] Vai alla recensione »

domenica 15 maggio 2022
jaylee

Ben 6 anni dopo il suo debutto sul grande schermo, torna Doctor Strange, lo Stregone Supremo di Casa Marvel. Cambio alla regia, non più Scott Derrickson, ma il maestro Sam Raimi, che aveva portato sullo schermo il primo SpiderMan del Ventunesimo Secolo con ben 3 episodi (di cui due davvero ottimi), ma con il terzo che lo aveva visto uscire praticamente sbattendo la porta.

mercoledì 4 maggio 2022
Lizzy

Non so a voi, ma, molto onestamente, a me tutti questi film "esagerati" della Marvel stanno cominciando a stancare. Già l'ultimo dell'Uomo Ragno è stato un delirio, in termini di azione/trama/sceneggiatura: non mi aspettavo men di quel che oggi ho visto con il nuovo lavoro imperniato sulla figura (abbastanza) carismatica di Stephen Vincent Strange.

sabato 14 maggio 2022
ilborioso

La cosa che mi ha dato maggiormente fastidio in questo film è lo scioglimento, il finale. Due sono gli elementi che mi hanno fatto sentire, come spettatore, preso in giro e quindi mi hanno impedito di applaudire alla prima nella mia città come tutti gli altri spettatori hanno fatto. Seguono spoiler. Sul finale: 1. Strange è attaccato dagli spiriti, sta per perdere rovinosamente, [...] Vai alla recensione »

domenica 8 maggio 2022
Unragazzoqualunque

Finalmente la Marvel ha osato affidarsi a voci autoriali nella scrittura e nella regia, prendendosi il rischio di portare le vere storie di Strange nei fumetti al cinema. Rischio che per ora non aveva corso limitandosi a effetti speciali legati agli incantesimi e poco altro, trascurando il lato esoterico, mistico, fantasy, horror, etc.  Se non si conoscono i fumetti si può restare un po' [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 maggio 2022
Umberto

DOCTOR STRANGE NEL MULTIVERSO DELLA FOLLIA... Quando è stata annunciata la durata di questo film, tutti ci siamo domandati come Sam Raimi avrebbe saputo concentrare tutti i personaggi e gli eventi, che ci erano stati annunciati dai vari trailers, in appena 2 ore. Impresa complicata, ma perfettamente portata a termine dal regista della famosa trilogia su Spider-Man, tornato  finalmente a [...] Vai alla recensione »

Frasi
Tutte le notti faccio lo stesso sogno
Una frase di Dr. Stephen Strange (Benedict Cumberbatch)
dal film Doctor Strange nel Multiverso della Follia - a cura di MYmovies.it
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
giovedì 12 maggio 2022
Gioele Barsotti
Cinemonitor.it

L'atteso ritorno di Sam Raimi dietro la macchina da presa è finalmente arrivato. Lontano dal cinema da quasi nove anni, Il regista americano è ricordato soprattutto per aver realizzato la prima trilogia dell'Uomo ragno, una delle saghe più amate dai fan dei cinefumetti. Il nuovo film dedicato a Doctor Strange si pone in continuità con l'esplorazione dell'espediente narrativo del multiverso già sperimentato, [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 maggio 2022
Giona A. Nazzaro
Il Manifesto

A nove anni di distanza da Il grande e potente Oz, visionaria e fantasmagorica riflessione metacinematografica in 3D che purtroppo non ha incontrato il favore del grande pubblico, Sam Raimi torna finalmente dietro la macchina da presa per sostituire Scott Derrickson, il regista del primo episodio delle avventure del Dr. Strange il qua- le, pur annoverato fra i produttori del film, è tornato alla Blumhouse [...] Vai alla recensione »

martedì 10 maggio 2022
Rocco Moccagatta
Film TV

C'è una sorta di giustizia poetica, e malinconica, nel ritrovare Sam Raimi dietro la mdp nel sequel di Doctor Strange, 20 anni dopo il suo Spider-Man che aprì le porte ai cinecomix Marvel, insieme agli X-Men di Bryan Singer. Allora si andava a vedere lo Spider-Man di Raimi, come, prima di lui, il Batman di Burton. Altri tempi, altro cinema, altro pubblico.

domenica 8 maggio 2022
Enrico Danesi
Giornale di Brescia

In Casa Marvel si comincia a puntare sulla suggestione di nuovi orizzonti piuttosto che a innalzare ulteriormente l'asticella della magnificenza produttiva al servizio dei soliti (eroi) noti. Capita allora che, dopo l'apoteosi di «Avengers: Endgame» e la godibilissima incursione d'autore di «Spiderman: No Way Home», l'etichetta dei supereroi "en travesti" metta in stand-by i frontman per dare spazio [...] Vai alla recensione »

domenica 8 maggio 2022
Raffaele Meale
Quinlan

Doctor Strange nel Multiverso della Follia trova senza dubbio un nemico inaspettato e forse proprio per questo motivo più coriaceo, ma cosa cerca? E ancor più, cosa sta cercando la Marvel in questa "Fase Quattro"? L'impressione è che l'evoluzione produttiva del cinecomic stia a sua volta fluttuando per ora in un multiverso al quale non manca l'intuizione estetica - o visionaria, a seconda di come la [...] Vai alla recensione »

sabato 7 maggio 2022
Paolo Zelati
La Voce di Mantova

Proprio mentre Mark Zuckerberg cerca di convincere Mario Draghi a iscriversi ai social network illustrandogli le meraviglie del Metaverso, esce nelle sale italiane il secondo capitolo di Doctor Strange, film con il quale la Marvel rende manifeste le sue intenzioni: sfruttare al massimo le potenzialità narrative e commerciale del Multiverso. Ovvero tante realtà parallele che ampliano ulteriormente il [...] Vai alla recensione »

sabato 7 maggio 2022
Emanuele Marazzini
La Gazzetta di Parma

Che cos'è il fantomatico Multiverso se non una rap- presentazione pop e un tantino nerd del Cinema stesso targato Marvel Studios, ormai un'istituzione in grado di citare sé stessa dopo ben 28 film? Proprio lì - dove sgorga copiosa ogni fantasia e la visionarietá non ha più limiti- viene catapultato Benedict Cumberbatch, sempre a suo agio nei panni magici del medico sciamano Stephen Strange.

sabato 7 maggio 2022
Simone Soranna
Duels.it

Sfatiamo subito il mito un po' pigro e un po' snob che in casa Marvel stiano continuando a spremere una formula consolidata inondando gli schermi (di qualsivoglia dimensione) di tutto il mondo con un catalogo sterminato di prodotti aventi come protagonisti supereroi in tutina. Non è vero. O meglio, in realtà è così, eppure va riconosciuta a questa casa di produzione la voglia di provare a sperimentare, [...] Vai alla recensione »

sabato 7 maggio 2022
Mariarosa Mancuso
Il Foglio

Doctor Strange - il Marvel boy con il mantello della Levitazione, il pizzetto, il medaglione al collo con l'occhio di Agamotto, neurochirurgo che dopo un incidente si dedica alle arti occulte - fa tutte le notti lo stesso sogno, sarebbe stato meglio leggere un po' di Cartesio, e impratichirsi con le idee chiare e distinte, lasciando perdere gli incantesimi che gli riescono pure male (cfr.

venerdì 6 maggio 2022
Massimo Brigandì
Cineclandestino

Per addentrarci in uno dei migliori film Marvel degli ultimi due anni, è necessario avere ben presenti alcuni punti di questo vasto universo supereroistico. Il Dottor Stephen Strange (Benedict Cumberbatch) si sta ancora riprendendo dai drammatici eventi della guerra con Thanos vista in Avengers-Endgame (2019) e, contemporaneamente, deve fare i conti con alcuni decisivi fatti che hanno avuto luogo poco [...] Vai alla recensione »

venerdì 6 maggio 2022
Peter Bradshaw
The Guardian

Eccoci di nuovo nel bizzarro mondo rococò del Doctor Strange, il carismatico chirurgo della Marvel interpretato con solida convinzione da Benedict Cumberbatch. Sam Raimi sostituisce Scott Derrickson alla regia, dispensando più o meno la stessa estetica da action movie lievemente sinistro. In questo secondo capitolo il Doctor Strange porta la sua mente straordinaria in giro per il multiverso, in cui [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 maggio 2022
Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Un po' fa paura, con qualche umorismo, un po' vorrebbe commuovere. Il Multiverso dei Marvel Studios inaugurato col Doctor Strange (2016) questa volta deve tutto alla regia di un maestro. Raimi domina, sceglie, inventa, ribadisce l'orientamento del brand. Il biglietto per "giocare" col chirurgo modificato Cumberbatch e le sue magie vale doppio: l'intreccio combina piccolo e grande schermo, il sequel [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 maggio 2022
Fulvia Caprara
La Stampa

Dal potere del cane al potere del mago. Dal vecchio West dove la verità dei sentimenti va nascosta in nome di fragili apparenze, al Multiverso targato Marvel dove gli archetipi della psicanalisi devono vedersela con mostri giganteschi e maledizioni ineludibili. Reduce dal ruolo del cow-boy machista nel film che ha fatto vincere a Jane Campion l'Oscar per la regia, Benedict Cumberbatch riappare nella [...] Vai alla recensione »

giovedì 5 maggio 2022
Stefano Benedetti
Cult Week

Sei anni fa, in occasione dell'uscita nelle sale del primo Doctor Strange, su Cultweek scrivevamo: "sarebbe opportuno accompagnare allo sbigliettamento un'avvertenza: lasciate perdere la trama e godetevi due ore buone di caleidoscopico spettacolo". Cos'è cambiato da quell'esordio cinematografico del mago newyorkese, interpretato dal sempre bravo (e un po' marpione) Benedict Cumberbatch, fino al nuovissimo [...] Vai alla recensione »

mercoledì 4 maggio 2022
Alessio Baronci
Sentieri Selvaggi

Partiamo, ovviamente dall'elefante nella stanza. Sam Raimi è tornato a casa e lo ha fatto dalla porta principale. Mancava dalla galassia Marvel da quindici anni, dallo sfortunato Spider-Man 3 e dal mancato sequel. L'ecosistema Disney, invece, ha accolso, undici anni fa, il suo ultimo film finora, Il grande e potenze Oz, progetto fenomenale ma anche diffidente nei confronti di certe derive del cinema [...] Vai alla recensione »

martedì 3 maggio 2022
Marco Minniti
Asbury Movies

L'hype che ha preceduto l'uscita di questo Doctor Strange nel Multiverso della Follia, nuovo atteso tassello del Marvel Cinematic Universe, è stato molto più "trasversale" che in passato. L'annuncio dell'ingaggio in regia di Sam Raimi, subentrato nel progetto dopo l'abbandono del regista del precedente episodio, Scott Derrickson, ha stimolato l'interesse (e la cauta curiosità) anche di una fetta di [...] Vai alla recensione »

martedì 3 maggio 2022
Valerio Sammarco
La Rivista del Cinematografo

Rieccoci qui. Sì ma dove? Dopo Infinity War ed Endgame, ma soprattutto dopo No Way Home, torna il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch. Sembrano passati secoli dal primo stand alone dedicato al personaggio (era solamente il 2016), semplicemente perché - appunto - nel frattempo nel Marvel Cinematic Universe è successo un po' di tutto. Anche per questo, forse, non ci sgomenta più di tanto il ritrovarci [...] Vai alla recensione »

martedì 3 maggio 2022
Oscar Cosulich
Ciak

L'azione si svolge pochi mesi dopo gli eventi raccontati in Spider-Man: No Way Home, terzo film della trilogia diretta da Jon Watts, dove gli spettatori avevano avuto un grande saggio delle potenzialità narrative insite nel concetto di Multiverso, tema su cui era stata anche incardinata la meno soddisfacente serie Loki. Doctor Strange (Cumberbatch) soffre di incubi terribili in cui vede se stesso, [...] Vai alla recensione »

NEWS
BOX OFFICE
mercoledì 25 maggio 2022
Andrea Chirichelli

A Doctor Strange bastano 73mila euro per garantirsi ancora una volta la leadership del box office. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 24 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Doctor Strange rivede la leadership, ma con appena 62mila euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 21 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Oggi e domani esce Top Gun: Maverick in anteprima. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 20 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Incassi ai minimi termini con il titolo Marvel che scende per la prima volta sotto quota 100mila euro. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 18 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel chiude la giornata con 144mila euro e un totale di 11,7 milioni. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
martedì 17 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Il film Marvel deve accontentarsi di 137mila euro, per un totale di 11,5 milioni. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
lunedì 16 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Doctor Strange nel multiverso della follia incassa altri 442mila euro in una domenica decisamente estiva (e balneare) e vola a 11,4 milioni. Completano il podio L’arma dell’inganno - operazione Mincemeat che ottiene 51mila euro salendo a 168mila [...]

BOX OFFICE
domenica 15 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Il film al momento conferma il secondo posto assoluto nella classifica italiana di stagione. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
sabato 14 maggio 2022
Andrea Chirichelli

 Il film è ora alle spalle dell’irraggiungibile Spider-ManScopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 12 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Continua la marcia del film Marvel, che sta tenendo in piedi da solo l’intero box office nazionale. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
mercoledì 11 maggio 2022
Andrea Chirichelli

A Tutankhamon - L'ultima mostra bastano 36mila euro per issarsi al secondo posto della classifica. Scopri la classifica »

NEWS
martedì 10 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Il film ha raggiunto la quota di 450 milioni di dollari nel primo weekend di programmazione. Vai all'articolo»

BOX OFFICE
lunedì 9 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Doctor Strange nel multiverso della follia completa un debutto clamoroso con una domenica da 1,5 milioni, che porta il suo totale a 8,2 milioni di euro con 1,1 milioni di spettatori e il quarto posto della classifica assoluta italiana (da segnalare che [...]

BOX OFFICE
domenica 8 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Negli Stati Uniti il film punta a raggiungere i 200 milioni di dollari entro stasera. Scopri la classifica » 

BOX OFFICE
sabato 7 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Negli USA il film apre con ben 32 milioni di dollari, 2° miglior dato dell’era pandemica (dopo Spider-Man: No Way Home). Scopri la classifica »

BOX OFFICE
venerdì 6 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Per la fine del weekend il film con Benedict Cumberbatch dovrebbe aver superato i 7/8 milioni, salvo crolli improvvisi. Scopri la classifica »

BOX OFFICE
giovedì 5 maggio 2022
Andrea Chirichelli

Il blockbuster Marvel porta in sala quasi 300mila spettatori. Rimangono sul podio Downton Abbey II e Animali fantastici 3. Scopri la classifica »

OVERVIEW
giovedì 28 aprile 2022
Andrea Fornasiero

Doctor Strange attraversa le realtà alternative del Multiverso per affrontare un nuovo avversario misterioso. Dal 4 maggio al cinema. Vai all'articolo »

TRAILER
lunedì 14 febbraio 2022
 

Regia di Scott Derrickson, Sam Raimi. Un film con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Rachel McAdams, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong. Da mercoledì 4 maggio al cinema. Guarda il trailer »

TRAILER
giovedì 23 dicembre 2021
 

Regia di Scott Derrickson, Sam Raimi. Un film con Benedict Cumberbatch, Elizabeth Olsen, Rachel McAdams, Chiwetel Ejiofor, Benedict Wong. Da mercoledì 4 maggio al cinema. Guarda il trailer »

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati